Quel folle Giubileo (piccolo excursus sul calendario ebraico) - 2

  • Posted on: 30 May 2017
  • By: mdmuffa

CrocifissioneNella prima parte abbiamo scoperto come il calendario ebraico postesilico dei sabati - ancora in uso per lo meno a Qumran al tempo di Gesù, quando tuttavia il calendario generalmente seguito era ormai quello lunisolare ellenistico - permetta di risolvere alcuni problemi che, altri

Quel folle Giubileo (piccolo excursus sul calendario ebraico) - 1

  • Posted on: 17 May 2017
  • By: mdmuffa

Quel folle GiubileoQuanto segue viene dagli appunti presi durante una lezione di don Gianantonio Borgonovo, tanti anni fa, e naturalmente non sono stati rivisti dall'autore. Ma credo di averli presi con una certa precisione. 

 

Introduzione

Ci sono informazioni che prendiamo per buone. Che sappiamo, che ripetiamo, ma che non conosciamo: se infatti ci pensassimo su, scopriremmo che - prese nel modo in cui pensiamo di conoscerle - non hanno senso. Eppure probabilmente da qualche parte il senso deve esserci, se vengono ripetute così da tanto tempo e nessuno ha trovato da ridire.
Quindi le sappiamo - siamo a conoscenza dell'informazione - ma non le conosciamo - non sappiamo renderne ragione, perché non ci abbiamo mai pensato. E in questa noncuranza sta buona parte dell'indifferenza verso il cristianesimo: non si sa che cosa davvero sia, o da dove venga.

 

Questa introduzione può sembrare un po' convoluta, ma si chiarisce con un esempio.

13 maggio 2017, 100° Anniversario delle apparizioni di Fatima

  • Posted on: 13 May 2017
  • By: mdmuffa

I tre pastorelli di FatimaOggi è, io credo, la ricorrenza di una data fondamentale per il XX secolo, ma anche per i tempi attuali. In questi mesi si sono preparati libri, ricorrenze, celebrazioni.

A me, personalmente e senza nulla togliere a ogni altro intervento pieno di fede, piace l'articolo pubblicato da Maurizio Blondet sul proprio blog: Omaggio a Giacinta, piccola guerriera.


Mi piace anche per un motivo indicato dal suo titolo originale - Pedagogia di lassù: perché, come ex catechista ed educatore tuttora in attività per quel che posso, vedo gli effetti della pedagogia di quaggiù. E mi dispiace per le sue vittime.

Mi permetto di riprodurlo qui sotto, senza intenzione di far torto all'autore.

Pagine